Attività extrascolastiche 

Il BeGo dedica  particolare attenzione ai processi educativi in situazioni non formali, interpretando l'educazione al patrimonio come contesto ideale – anche in ambito extrascolastico –  per promuovere la conoscenza del museo grazie ad un approccio che privilegia la sperimentazione, l’allenamento delle potenzialità creative, la scoperta, il potenziamento delle competenze relazionali e l’acquisizione di strumenti di indagine conoscitiva.

 

bambini dipingono all'esterno con le tempere su un cartellone


Extrascuola

Durante tutto l’anno il museo organizza attività pomeridiane per bambini e ragazzi (0 – 18) volte ad avvicinare, anche i piccolissimi, all’arte e alla cultura del territorio. Un approccio educativo ed insieme divertente per scoprire i nostri tesori artistici e stimolare la creatività.
Rimani aggiornato

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER 

 

una educatrice del museo legge un libro ai bambini facendo una faccia buffa

 

Campus al Museo

S-passo al Museo è un progetto promosso dalla Regione Toscana – in collaborazione con Unicoop Firenze, con le Amministrazioni locali e i musei che vi aderiscono –  con l’obiettivo di rispondere alla necessità delle famiglie, nei periodi delle vacanze scolastiche, di poter usufruire di attività ludico-educative per bambini, innovative e di qualità, all’interno dei musei toscani.
Il BeGo progetta e realizza attività di Campus all’insegna del divertimento e della sperimentazione, per promuovere esperienze creative e sviluppare la manualità, maturare un'opinione critica sull'arte attraverso il gioco, approfondire la conoscenza del proprio territorio attraverso percorsi trekking ed escursioni, acquisire competenze relazionali stando insieme agli altri.
 

Scopri di più su: I Campus al Museo BeGo

oppure

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

 

bambini disegnano concentrati nelle sale del museo

una illustratrice spiega come si disegna ai bambini