La BeGo APP

Grazie al contributo della Fondazione CR Firenze nasce BeGo APP, un nuovo strumento accessibile e inclusivo che cittadini e turisti - italiani e stranieri - potranno utilizzare per divertirsi a scoprire il Museo Benozzo Gozzoli (BeGo) del Comune di Castelfiorentino, i luoghi più suggestivi e importanti del territorio e della celebre Via Francigena, anche quelli meno accessibili, la loro storia ed il patrimonio artistico che custodiscono. Il territorio di Castelfiorentino con il suo tratto di Via Francigena e il museo Benozzo Gozzoli diventano “smart” grazie alla piattaforma XuniPlay realizzata da FabbricaDigitale. Arte, natura, paesaggio e accessibilità sono le parole chiave di uno strumento che racconta a tutti, con modalità originali e all’avanguardia, le ricchezze storiche, artistiche e ambientali di Castelfiorentino, favorendo la partecipazione attiva grazie ad un approccio personalizzato, interattivo, ma soprattutto inclusivo.Attraverso questa nuova App, utilizzabile con i sistemi Android e IOS, gli utenti possono interagire con i musei, il teatro, i monumenti, i palazzi e le chiese della città fino al paesaggio circostante, direttamente dal proprio smartphone. Tutto questo avviene mentre si visita il territorio, vivendo così un’esperienza in cui i luoghi fisici si fondono con la tecnologia digitale, dando vita a una esperienza avvincente, ma soprattutto potendo godere di contenuti accessibili a tutti. La visita dei luoghi diventerà un’esperienza emozionante e educativa, che potrà essere personalizzata in base al tempo a disposizione, ma anche ai gusti e alle esigenze delle persone.

La bellezza e la ricchezza del patrimonio presente, da scoprire con gli itinerari suggeriti, diventano grazie alla BeGo APP uno spazio di conoscenza infinito, capace di infrangere le barriere fisiche. A soddisfare le curiosità del visitatore, gallerie di immagini in alta risoluzione, centinaia di opere d’arte fino agli affreschi di Benozzo Gozzoli visibili in modalità nuova, audio-video-guide inclusive nella Lingua dei Segni Italiana (LIS) fruibili da tutti, approfondimenti e video a 360 gradi ottimizzandoli opportunamente per la visione che si svolge a schermo intero, sia navigando l’immagine con tocco del dito, sia navigando l’immagine muovendo il dispositivo. 


                

 

Per restare sempre aggiornati sulle numerose iniziative proposte dal Museo, dal Teatro e più in generale dall’Amministrazione di Castelfiorentino, nella App è presente anche un calendario aggiornato sugli eventi, in grado di gestire anche le comunicazioni quali una chiusura straordinaria o la posticipazione di uno spettacolo. Gli eventi potranno essere salvati direttamente sul calendario del proprio smartphone. L’applicazione è anche social, grazie alla sezione dedicata alla gamification con la spassosa “Caccia Ai Tesori”, dove gli utenti, tramite il proprio smartphone, sono guidati a scoprire i luoghi più significativi del patrimonio della città risolvendo alcuni indovinelli; una nuova modalità di coinvolgimento collettivo, educativa e divertente.

 

     Scaricala subito:   Android     o     IOS